Testimonials

Max Bertolani & Roberta Antignozzi
 

http://blog.libero.it/maxbertolani/

Beneficenza e Sport,binomio vincente

Max Bertolani e Roberta Antignozzi per l'A.A.E ONLUS

Dopo il BeachFootball del Poetto, dove erano presenti le associazioni Save The Children e Scuola Kayac, Max Bertolani e Roberta Antignozzi, campioni dello Sport, mettono a disposizione la loro immagine per un calendario a favore dell'associazione A.A.E. CONIGLI, l'Associazione Animali Esotici specificatamente dedicata a questi animali. Oltre a Max e Roberta hanno donato la loro immagine molti altri volti noti..che vi sveleremo piú avanti con la speranza che tutti voi acquistiate il calendario per aiutare quest'associazione ONLUS.

foto Max Bertolani & Roberta

Ed il 5 Ottobre 2008 ci sará  un incontro di FlagFootball tra la squadra dei Gladiatori Milano, squadra fondata proprio da Max e Roberta e i Deamons di Brugherio.....e tutti i proventi saranno donati proprio all'A.A.E.

Prossimamente troverete tutto il programma sull'evento di Milano, intanto potete visitare il sito www.aaeconigli.it  e magari adottare un coniglietto.....un animale dolcissimo e di compagnia.

Max Bertolani testimonial della "PASTARITO PIZZARITO di CORSICO"
Un connubio che ha portato una convenzione con sconto del 20% per tutte le calciatrici che sceglieranno la nota pizzeria di Corsico"
Con la sua fidanzata e calciatrice Roberta Antignozzi il campione di football americano hanno donato la loro immagine a sostegno della O.N.L.U.S. A.A.E che si occupa di difendere e tutelare i coniglietti e le cavie e delle loro adozioni. Bertolani, Antignozzi con Carmen Russo, Donatella Rettore e altri vip realizzeranno un calendario per beneficienza.
A fine settembre una partita tra squadra di Flag Football dei Gladiatori Milano contro i Demons di Brugherio, i cui proventi saranno devoluti in beneficenza per gli amici coniglietti...

Sempre Max donerá  due sue maglie da gioco da mettere all'asta per far aumentare i proventi a favore dell'associazione.
L'asta si terrá  presso il Pastarito Pizzarito di Corsico di cui Max é l'immagine e che per l'occasione ospiterá  gratis i componenti dei due Team e agevolerá  tutti gli accompagnatori e i fans per aiutare e promuovere questa iniziativa benefica.
Il mio invito a partecipare é per tutte le ragazze e per tutte le squadre di calcio femminile, mi appello alla loro sensibilitá. Anzi, se qualche squadra volesse organizzare qualche altro evento benefico l'Associazione non potrá  che esserne felice. In tal caso potete contattare me sul blog o meglio ancora Max sul sito (www.maxbertolani.it) o (http://www.gladiatorimilano.it.gg)

 
Donatella Rettore

http://www.rettore.eu/rettore/

in arte anche Rettore (Castelfranco Veneto, 8 luglio 1955) è tra le migliori cantautrici italiane.

Attività recenti:

Il nuovo millennio sembra però incominciare sotto i migliori auspici: sia i più giovani che i meno giovani incominciano finalmente ad accorgersi dello spessore artistico di Donatella, sia sul piano più strettamente musicale che su quello artistico in generale, rivalutando sia la cantante e l'autrice che il personaggio-Rettore. Così, nel 2002, seconda in Italia soltanto all'ex voce dei Matia Bazar, Antonella Ruggiero, e prima in assoluto tra le cantautrici, le viene dedicato un disco tributo, intitolato "ClonAzioni - Tutti pazzi per Rettore" (il cui titolo doveva essere originariamente "Da Diva a Dea"), su etichetta Edel, cui hanno partecipato tra gli altri: Andy dei Bluvertigo, L.U. dei Soerba, Alessandro Orlando Graziano che assieme a Domiziano Cristopharo (dietro lo pseudonimo di XTO) e Stefano Pais ne è anche il creatore; si segnalano tra gli altri H.E.R. (Erma Castriota), Enrico Sognato e come special guest, la celebre cantante degli anni cinquanta Carla Boni.

Nel 2003, dopo quasi dieci anni di silenzio, interrotti soltanto dal live del 1998/2001, pubblica per la NAR l'EP "Bastardo", CD singolo contenente 4 brani, in cui conferma uno stile sempre all'avanguardia, aperto alle tendenze più stravaganti, coerentemente espresso con rime ai confini della realtà e pervaso dalla solita ironia scanzonata e tagliente, offrendo una delle sue migliori prove di cantante (con gli inediti Bastardo, in due differenti versioni, e Cambio) ed interprete (con la cover Vento nel vento di Lucio Battisti). Il singolo, pur senza promozione radiofonica e televisiva, riesce a restare in classifica per ben tre settimane, vendendo trentamila copie.

Nel 2004, torna all'attenzione del grande pubblico, grazie ad un passaggio televisivo al reality show Grande Fratello, dove ripropone Kobra assieme ai concorrenti che vede il picco di ascolto proprio durante il suo passaggio,superando gli ascolti del festival di sanremo e soprattutto con la partecipazione, in estate, ad un altro reality di Mediaset, La fattoria: almeno nelle intenzioni, è il preludio di un vero ritorno discografico.

Il 16 settembre 2005, esce infatti, finalmente, a 11 anni di distanza dal precedente ("Incantesimi notturni"), un nuovo album di inediti di studio, intitolato "Figurine", con sette brani inediti, la cover Quanto t'amo e quattro brani storici riarrangiati: l'album viene pubblicato da un'etichetta indipendente (la Novunque, distribuzione Self) ed è anticipato dal singolo Konkiglia, contenente anche un remix inedito della sempreverde Splendido splendente, prodotto da William Bottin. Per l'occasione, contemporaneamente all'uscita dell'album, Rettore celebra il matrimonio col compagno di sempre, Claudio Rego, co-autore storico di gran parte della sua produzione. L'album non ottiene, però, il successo sperato e la cantautrice entra in causa col management per la mancata promozione del lavoro.

Quando l'artista ha preso parte al citato reality show La fattoria, nella scheda di presentazione a lei dedicata, è stato calcolato che, in tutta la sua carriera, Rettore abbia venduto, in Italia e all'estero, oltre sedici milioni di dischi.

Nell'inverno del 2006 collabora con il gruppo romano dei Surgery che registra una cover di "Lamette".

Il 12 luglio 2008, nel corso del "Gran Galà dello Sport e della Tv" svoltosi ad Alghero, le è stato consegnato il "Grand Prix Corallo - città di Alghero" alla carriera.

Il 19 settembre 2008 Sony BMG e Rai Trade hanno pubblicato Stralunata: un cofanetto composto da due cd, che in trentasei brani ripercorrono la carriera di Rettore, un dvd con le sue più significative apparizioni in Rai e Mediaset ed un piccolo album fotografico. L'iniziativa Sony Bmg è stata particolarmente apprezzata dalla stampa e dalla televisione, che ha riportato nei principali TG e nelle pagine dei quotidiani la notizia della pubblicazione del cofanetto con pareri estremamente positivi.

In occasione della promozione di Stralunata, Rettore ha ipotizzato la pubblicazione di un nuovo lavoro di inediti per il 2009, se i dati di vendita del cofanetto avranno raggiunto i risultati desiderati dalla Sony Bmg.

E TANTO TANTO ALTRO...!

 

Carmen Russo & Enzo Paolo Turchi

http://www.carmenrusso.it/

Sono nata a Genova. Ho cominciato prestissimo con i concorsi di bellezza, già a 14 anni ho vinto il concorso di miss Emilia. A 15 anni volevo partecipare a miss Italia ma poiché ero troppo giovane fui scartata. Partecipai così a 17 anni alle selezioni per miss Mondo a Caracas. Finito il liceo linguistico a Genova cominciai la carriera cinematografica che mi ha portato a partecipare a ben 26 film di cui 6 come attrice protagonista. Tra i tanti incontri, è stato bello collaborare con Federico Fellini ne La Città delle Donne. Ho recitato in teatro al fianco di un grande artista come Walter Chiari. Molto importante per la mia carriera in Italia è stata la televisione che mi ha lanciata come ballerina e soubrette presso il grande pubblico. In una di queste trasmissioni c'è stato il mio incontro con Enzo Paolo Turchi che è diventato mio compagno nella vita. Il nostro connubbio mi ha incoraggiata a lanciarmi oltre confine, specialemente in Spagna con Telecinco. Ho sposato Enzo Paolo Turchi nell'87 e lavoriamo insieme tra Napoli e Roma.

"Ho lavorato molto in Spagna dove sono popolarissima. Ho condotto per sessanta puntate Vip Noche, un programma del sabato sera su Telecinco che ha raggiunto un successo incredibile col 41% di share ogni volta. Sempre per Telecinco ho anche lavorato in due edizioni della "Buona Domenica" spagnola dove conducevo la Batallia de las estrellas. Per la Tve, che è invece l'emittente nazionale, ho lavorato per due anni nel programma del sabato sera con Josè Luis Moreno. E poi dalla Spagna mi sono fatta conoscere nei Paesi dell'America Latina.

Ho molti cani, di tutte le razze, dai più grandi ai più piccoli, tutti bastardelli, tranne Ali Babà un alano. Mi piacciono gli alani per il contrasto tra il loro aspetto che incute timore ed il loro carattere da bambinoni. Da anni cerco di aiutare i cani e faccio parte di due associazioni. Una si chiama Non solo Rex e si occupa della situazione dei canili a Roma. L'altra si chiama Fiocco Azzurro ed ha sede in Campania e ha come scopo di divulgare tra i bambini il senso civico ed il rispetto degli animali.

Ho aperto a Napoli, a Fuorigrotta una accademia di danza dove insegna mio marito - ENERGY PLANET

FILM, TELEVISIONE E TANTO ALTRO...!

Paolo Belli

http://www.ailbergamo.it/

http://www.paolobelli-ofc.com/

A 6 anni prende già lezioni di pianoforte, a tredici, dopo essersi iscritto al conservatorio di Reggio Emilia comincia a comporre le sue prime canzoni ispirato dal Rhythm & Blues. Di notte suona nei locali e di giorno, per guadagnare, fa mille mestieri.
Alla fine dell’84 incontra alcuni ragazzi della zona e fonda un gruppo.
L’amore per il neorealismo e per il cinema di Totò, Sordi e De Sica lo porta a chiamarlo LADRI DI BICICLETTE.
Con loro Paolo rafforza le sue performance dal vivo e la creatività nello scrivere canzoni. Nel 1988 arriva finalmente il primo contratto discografico e nel Febbraio 1989, con il brano Ladri Di Biciclette, partecipano al festival di SANREMO. Nonostante l’incredibile eliminazione ottengono un grande successo di critica e trionfano nelle classifiche di vendita.
Nell’estate 1989 aprono tutti i concerti nel tour di Vasco Rossi presentando anche il nuovo singolo, Dr. Jazz & Mr. Funk.
Vincono il FESTIVALBAR ed in autunno vengono premiati con il Telegatto come gruppo rivelazione dell’anno.
In Settembre esce il loro primo album, LADRI DI BICICLETTE, che vende più di 150.000 copie. Nel 1990 Paolo viene invitato a partecipare al primo concerto organizzato dai sindacati per la festa dei lavoratori il 1° maggio in Piazza S. Giovanni a Roma, davanti a 500.000 persone, partecipazione che si ripeterà poi negli anni seguenti.
Dalla collaborazione con Francesco Baccini nasce la colonna sonora dell’estate 1990, Sotto Questo Sole, canzone vincitrice del FESTIVALBAR che rimane in vetta alle classifiche per più di sette mesi.
Nel 1991 seconda partecipazione al Festival di SANREMO con Sbatti Ben Su Del Bebop ed esce FIGLI DI UN DO MINORE, secondo album dei LADRI.
Alla fine dell’anno Paolo decide di proseguire la sua carriera artistica e lascia la band. Nel 1993 esce il suo primo lavoro da solista, PAOLO BELLI & RHYTHM MACHINE. Il desiderio di fare nel campo musicale sempre nuove esperienze porta Paolo a collaborare con molti artisti, tra i quali Sam Moore, Billy Preston, Jon Hendricks, Jimmy Whiterspoon, Piero Chiambretti, Enzo Jannacci, Fabio Fazio, Litfiba, Red Ronnie, Paolo Rossi, Gialappa’s Band 
Scrive canzoni con Vasco Rossi, Avion Travel e P.F.M. e viene scelto da Mogol e Mario Lavezzi per interpretare uno dei brani inclusi nell’album Voci 2.
Nel 1994 esce SOLO, prodotto da Alberto Pirelli. Il videoclip del brano che lancia l’album, M’hanno lasciato qui, viene premiato da VIDEOMUSIC come migliore dell’anno.
L’intensa attività discografica è affiancata da una tournèe senza fine che porta Paolo ad esibirsi in più di 90 concerti ogni anno, permettendo al pubblico di conoscere la sua grande carica e di incoronarlo Re Del Funky. E TANTO ALTRO...!

Rodolfo Baldini

http://www.antoniogenna.net/doppiaggio/voci/vocirbal.htm

Nato a Pistoia nel 1948. Marito dell'autrice Rory Zamponi, padre di Marco.

Alcuni attori e personaggi doppiati:

  • Mickey Rourke in "A cena con gli amici" (Robert "Boogie" Sheftell)

  • Jacques Gamblin in "L'amante del tuo amante è la mia amante"

  • William Holden in "Golden Boy" (ridopp.)

  • Rex Harrison in "Anna e il re" (ridopp.)

  • Tyrone Power in "La rosa nera" (ridopp.)

  • Robert Taylor in "Il buio oltre la notte" (ridopp.)

  • Massimo Ranieri in "Metello"

FILM TV E MINISERIE, TELEFILM, SOAP OPERA E TELENOVELAS, CARTONI ANIMATI, CINEMA, TEATRO, TELEVISIONE, RADIO E TANTO ALTRO!

 

 

Renata Teixeira

http://www.renatateixeira.it/Renata.htm

Renata Teixeira Nunes, per gli amici semplicemente "Texy", è nata il 7 giugno 1984 (segno zodiacale dei gemelli) a Minacù nel cuore del Brasile.

Già da bambina, a soli cinque anni, ha il primo contatto col mondo dello spettacolo : gira uno spot per una campagna elettorale in Brasile, dopo aver frequentato una scuola di recitazione per bambini.
A undici anni Renata scopre la passione per il disegno, che coltiva assiduamente aldilà dei normali studi della scuola dell’obbligo, in cui comincia a maturare la voglia, in futuro, di diventare medico.
A dodici anni si trasferisce da Goiania, capoluogo della regione di Goias, a Milano, Italia. Qui continua gli studi e non solo: si lancia nella nuova esperienza dell'apprendimento delle arti marziali (ed in particolare del ninjutsu), raggiungendo a soli quattordici anni il 2° Dan e passando quindi a sua volta ad insegnare ai bambini tra i cinque ed i dodici anni.
Ma Renata è inarrestabile: a quattordici anni e mezzo si lancia nello studio della musica, ed in particolare della tastiera elettronica, abbandonando però gli studi poco dopo... Cominciava a capire che la sua strada era un’altra !
Infatti, proprio negli anni successivi intuisce che la sua strada è destinata ad incrociare il mondo artistico, a differenza di quanto pensato finora, ovvero a studiare, a prendere una laurea ed a diventare medico, lasciando l’arte solo a livello di hobby.

Si iscrive allora ad un corso privato di dizione e recitazione cinematografica della durata di sei mesi, passando poi al primo anno di recitazione presso il teatro Dedalo di Milano.

Contemporaneamente lavora per piccoli servizi di pubblicità finché, ritenuta idonea al mondo della moda, inizia a lavorare in molte sfilate, arrivando anche a collaborare col famoso agente Lele Mora, pur non abbandonando mai lo studio e la passione per il teatro.

Superando un casting molto duro e con una strenue concorrenza Renata viene opzionata per un colloquio diretto con il direttore di Tele Lombardia, la più importante rete regionale del Nord Italia. Gli si apre quindi la possibilità di lavorare per la famosa trasmissione “Qui Studio a Voi Stadio”, programma di calcio e di sport.

Ancor prima di iniziare a lavorare per “QSVS” Renata viene anche scritturata per un’altra trasmissione calcistica, “Calcio in faccia”.
L’esperienza televisiva di Renata si rivela ottima, soddisfacente sia dal lato professionale che da quello umano. Il fatto di lavorare con un grande e stimato professionista come Fabio Ravezzani è per Texy ulteriore motivo di grande entusiasmo.
La partecipazione al Galà della Pubblicità sulle reti Mediaset è solo un altro gradino della carriera tutta in ascesa di Renata che comincia ad essere meritoriamente notata dalle importanti reti nazionali, pur continuando a lavorare nell’apprezzatissima redazione sportiva di Tele Lombardia.
Renzo Cassigoli
Renzo Cassigoli per lunghi anni giornalista de l’Unità e oggi scrittore di successo (ha pubblicato numerosi libri conversando con i grandi del nostro tempo da Yves Meny a Mario Luzi, da Renzo Piano a Umberto Veronesi) ha scritto, tra gli altri, Piccolo, la tenera quanto altrettanto vera storia della sua convivenza con un coniglietto nano.

Il racconto, che si ispira a fatti realmente accaduti, è narrato con uno stile commovente, toccante e ripercorre molti aspetti condivisibili della relazione uomo/coniglio. Il Piccolo del libro è un vivace coniglietto bianco e nero che nella sua breve esistenza lascia un segno profondo e intenso nella vita e nella memoria dell’autore. Il racconto è ricco di aneddoti, esplosioni di simpatia, nicchie di complicità e squarci di sofferenza come si conviene ad un’autentica convivenza tra “pari”. Il libro è vivamente consigliato a chi già possiede un coniglio per ritrovarsi, per rispecchiarsi, per riconoscersi e magari per azzardare qualcosa in più nel rapporto con la nostra piccola creatura. Ma è anche caldamente suggerito a chi non ha mai avuto un animale (soprattutto un coniglio) e non sa cosa si perde.
Patrizio Oliva

(Napoli, 28 gennaio 1959) è un ex pugile italiano, che ha combattuto nelle categorie Superleggeri e Welter ed è considerato uno dei maggiori campioni che la storia del pugilato italiano può vantare.

Dopo una brillante carriera da dilettante culminata con la conquista dell'Oro olimpico a Mosca nel 1980 è passato alla Boxe professionistica conquistando in sequenza il titolo italiano, quello europeo ed il titolo di campione del mondo di categoria. Successivamente è riuscito a conquistare il titolo di campione d'Europa anche nella categoria welter.

È stato commissario tecnico della Nazionale Olimpica, che ha guidato ai Giochi di Atlanta '96 e Sidney 2000, nonchè organizzatore di numerosi eventi pugilistici di portata internazionale.

Attualmente dedito all'imprenditoria, gestisce insieme alla moglie Nilia il ristorante-piano bar "Guantone d'Oro" in Formia (LT). Inoltre, per il Consorzio CSA, società di archivistica e gestione documentale a carattere nazionale, cura le Pubbliche Relazioni.

Maria Luisa Cocozza
Nata a Napoli il 22/11/1963. Iscritta all'albo dei giornalisti professionisti dal 01/02/1990. Ha una lunga carriera di collaborazioni fino ad arrivare al praticantato svolto nella redazione di Telemontecarlo. É quindi approdata al Tg5 nel 1993, un anno dopo la nascita del Tg della rete ammiraglia Mediaset. Al Tg5 si é occupata a lungo di cronaca, poi le é stata affidata la rubrica gastronomica Gusto
Paola Tinari
Dott.ssa Paola Tinari, Avvocato, Vice Direttore Rai e Rai Educational.
Luciano Capponi

LUCIANO CAPPONI
Project Deviser
Presidente Comitato Etico
No Fair No Play Onlus

Due parole sul "generatore" dell'idea, costruttore del progetto, suggeritore del suo sviluppo, nonchè presidente del Comitato Etico di No Fair - No Play Onlus.

Suo è il seme dell'idea, sua la felice declinazione. Luciano Capponi (chiamato amichevolmente il "Pele bianco") conosce il segreto del dribbling creativo capace di centrare la rete e generare progetti-goal, volteggiando con lieve ironia tra musica, cinema, teatro e tv.

Fair play di classe il suo, che ha scelto la scrittura per esprimere la fantasia che va in gol, il genio che fa spettacolo e incanta. E che non dimentica la passione che gli è valsa quel nomignolo affettuoso. Sulla fascetta di copertina del suo romanzo "Sette per Sette" (diffuso anche in Spagna e America Latina) lancia una domanda, cui solo l'ironia può dare, forse, efficace risposta ....e se Dio giocasse a calcio?.

Così, mentre mette in cantiere il suo prossimo film "Ladri di Sogni", che vedrà  il primo ciak tra febbraio e marzo 2008, lui sogna una festa di fratellanza su un rettangolo d'erba. Magari quello di Catania, perchè no? Con sorridente tenacia trascina gli amici Nevio (Scala) e Gianfranco (Zola) nell'avventura, coinvolge campioni grandi e piccoli nel suo progetto di un'Accademia dei Campioni che sappia parlare ai giovani attraverso la lingua universale del buon senso, che istruisca alla vita prima che al calcio, che insegni a giocare con se stessi prima che con i compagni e gli avversari. Utopia? Forse sì, ma qualcuno gli ha creduto.

Paola Aru

http://profile.myspace.com/index.cfm?fuseaction=user.viewprofile&friendID=308022488

PAOLA ARU Interessi: beh....sono una ragazza tutto fare...canto recito suono il piano, adoro cucinare, disegnare...adoro gli animali...ho un cane di nome FROLLO, 2 gatti ROMEO e MALINCONIA ed una tartaruga d'acqua di nome NARDO....amo fare SHOPPING!!!!

In casa ho un vero e proprio negozio di abbigliamento!!!! Ma la mia passione piu grande è la fotografia!!!